top of page
  • Immagine del redattoreGianpaolo Rosa

Un viaggio di ristrutturazione in via Cassia

Aggiornamento: 4 lug


Ristrutturare un casa degli anni '70 non è mai un'impresa semplice, soprattutto se si trova nello stato originario.

Tuttavia, quando il potenziale è chiaro e la storia dietro l'acquisto è toccante, la sfida diventa non solo accettabile ma anche entusiasmante.


Questo è esattamente il caso di una grande proprietà situata nella storica via Cassia, che ha catturato l'attenzione dell'acquirente, deciso a trasformarla in una nuova casa per sua madre.


UN POTENZIALE ENORME


Questa spaziosa abitazione di una persona anziana, offre caratteristiche che non si trovano facilmente nelle costruzioni moderne. L'ampiezza delle stanze, la disposizione razionale degli spazi e la quantità di luce naturale che inonda ogni angolo della casa, rappresentano una base solida per una ristrutturazione di successo.


LA LUCE: UN ELEMENTO DI FORZA


Una delle prime cose che colpisce entrando è la quantità di luce naturale. Le grandi finestre, tipiche delle costruzioni degli anni '70, permettono alla luce di entrare liberamente, creando un'atmosfera calda e accogliente.

Questa caratteristica la rende un perfetto candidato per un restyling moderno, che possa esaltare ulteriormente la luminosità degli ambienti.




SPAZI GENEROSI E BEN DISTRIBUITI


Con camere ampie, un doppio salone annesso a un ingresso di rappresentanza, questa casa offre infinite possibilità di personalizzazione.

La planimetria è ben studiata, permettendo di ridisegnare gli spazi senza dover affrontare interventi strutturali troppo invasivi. Un vantaggio notevole, soprattutto quando si ha in mente una ristrutturazione completa che miri a modernizzare senza stravolgere.


IL TERRAZZO: UN'OASI DI TRANQUILLITÀ


Uno degli angoli più affascinanti è senza dubbio il grande terrazzo. Con un affaccio silenzioso e piacevole, rappresenta un vero e proprio rifugio dalla frenesia cittadina.

Immaginare un colazione all'aperto o una serata estiva trascorsa sul terrazzo, rende ancora più evidente il potenziale di questa proprietà


UNA STORIA DI CUORE


L'acquisto di questa casa non è stato solo una questione di metri quadri e di potenziale intrinseco. L'acquirente, molte determinato, ha deciso di investire in questa abitazione per regalarla a sua madre, rendendo così ancora più speciale la sfida della ristrutturazione.

La coincidenza che la casa appartenesse a una signora anziana e ora venga trasformata e resa accogliente per un'altra madre, aggiunge un tono di magia a questa storia.

È come se la casa stessa aspettasse di continuare ad essere il cuore pulsante di una famiglia, pronta ad accogliere nuove memorie e nuove vite.


SFIDA ACCETTATA...E VINTA !


Ristrutturare un immobile degli anni '70 rappresenta un sfida ricca di opportunità.

La luce naturale, la generosità degli spazi e la tranquillità del terrazzo, sono solo alcuni degli elementi che fanno di questa abitazione un gioiello nascosto. Con una storia commovente a fare da cornice, la ristrutturazione di questa casa diventa non solo un progetto immobiliare ma una missione di cuore.




40 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page